.

BENVENUTI ! - ORARIO ESTIVO SS MESSE DAL 1° GIUGNO - S.MESSE FERIALI : ORE 08:00 e ORE 18:30 - S.MESSE FESTIVE: 08:00 - 10:00 - 12:00 - 18:30 --- IL SABATO E LA DOMENICA SE LE CONDIZIONI METEO LO PERMETTERANNO LE CELEBRAZIONI SARANNO CELEBRATE ALL'APERTO. -- UFFICIO PARROCCHIALE RICEVIMENTO: MARTEDI', GIOVEDI' E SABATO DALLE 16:00 ALLE 18:00. ---

 

 (Nella foto la cappella della casa del vangelo di palermo)

 CappelapresenzaDelVangelo

Un Movimento “a servizio della Parola”

 

1. Il Movimento Presenza del Vangelo è sorto nel 1946, fondato da P. Placido Rivilli, frate minore francescano. Nel Novembre 1946, un gruppo di giovani universitari, incontratisi con il giovane P. Placido Rivilli presso il silenzioso convento francescano di Bagheria, nei dintorni di Palermo, davano il via, quasi inconsapevolmente, al Movimento Crociata del Vangelo.

Questo Movimento nasceva dai “perché” che quei giovani ponevano al P. Rivilli (si era nel dopoguerra e di “perché” ce n’erano parecchi e scottanti), e dalla risposta dello stesso frate: “Apriamo il Vangelo”. Non si è trattato della lettura di una pagina a caso, né di poche volte, ma dell’incontro continuato con la Parola di Dio. Da questo incontro si posero le basi di un primo nucleo del Movimento che P. Rivilli chiamò “Cenacolo”, nel quale si viveva la gioia della scoperta della solidità della Parola di Dio, della sua capacità di dare risposte di vita fondate nella speranza della forza creatrice e ricreatrice di questa Parola. Padre Rivilli sottolineò sin dall’inizio il carattere ecclesiale del Cenacolo, e quindi del Movimento, e il rapporto vitale con L’Eucaristia. Non si è trattato del configurarsi di un gruppo spontaneo, ma del sorgere di un Movimento che, però, volle anche assicurare una forma di appartenenza chiara e non vaga, attraverso indicazioni puntuali che sfociarono nello Statuto. Dallo Statuto emerge il tipo di impegno del Responsabile Generale e del Consiglio Generale, ma anche dei Responsabili di zona (operativamente identificati a livello diocesano), dei Responsabili di settore, dei Responsabili cenacolari  e di tutti i membri del Movimento. Si può dire che il Movimento Crociata del Vangelo risulti partecipe di quel cammino che la Chiesa, sensibile e attenta al soffio dello Spirito, compie per il risveglio dell’interesse alla fruibilità vitale della Parola di Dio.

Nel 1947 il Movimento Crociata del Vangelo trasferì il centro della sua azione a Palermo, presso il convento francescano della Gancia, e si irradiò in tutta la Sicilia con la fioritura abbondante dei Cenacoli e la realizzazione di giornate e settimane del Vangelo nelle parrocchie. Raccontava P. Rivilli che, dinanzi al favore incontrato, anche da parte dei Superiori dell’Ordine dei Frati Minori e dei Vescovi, sentì il bisogno di chiedere ancora lumi al Signore e alla Madonna e, pertanto, con un gruppo di amici si  recò a Lourdes. Qui, nel recinto del santuario si trovò dinanzi a queste parole: “La Crociata di rinnovamento evangelico è la prima opera della Chiesa”. Quelle parole erano del Papa Leone XIII. P. Rivilli le considerò una risposta ed un mandato e, così, senza più porre confini al suo andare e al coinvolgere, si dedicò senza sosta con impegno pieno e tenacia a questa opera della quale, prima che promotore, avvertì di essere servo. 

 Nel 1948 P. Rivilli diede vita alla Comunità dei Missionari del Vangelo (ora Comunità missionaria Presenza del Vangelo), che propone la specifica consacrazione a “servizio della Parola di Dio”. (cf. Linee per la vita e l’attività della Comunità, n.18), secondo il proprio stato di vita in Cristo, in forza dell’iniziazione cristiana, senza voti speciali.

Nel 1951 fondò l’Istituto Secolare delle Missionarie del Vangelo (ISMV).

Dal 1948 il Movimento pubblica la Rivista Presenza del Vangelo  e cura altre pubblicazioni relative al “servizio della Parola di Dio”.

Il Movimento Presenza del Vangelo ha realizzato e realizza giornate e settimane del Vangelo, per sostenere o avviare l’evangelizzazione; corsi e seminari biblici, itinerari di spiritualità, esercizi spirituali, convegni, la giornata del Padre nostro (di cui è promotore), per sollecitare gli uomini a riconoscersi fratelli nell’unico Padre, ed altre iniziative. 

Il Movimento svolge il “servizio della Parola di Dio” anche attraverso la gestione di due “Case del Vangelo”.  Una di esse, dove si trova anche la Sede centrale del Movimento, è a Palermo, l’altra a Motta D’Affermo (ME).

Il Movimento Presenza del Vangelo ha scopo essenzialmente formativo e missionario e impegna i suoi membri in un cammino che va dall’ascolto-conoscenza della Parola di Dio, alla sua incarnazione esistenziale, cioè vissuto-testimonianza, all’annuncio esplicito. Perciò, “Vive ed opera perché gli uomini rigenerati dalla Parola e dallo Spirito, rinati dall’alto con il battesimo, possano partecipare alla comunione ecclesiale (Statuto art. 3).

Per realizzare questo cammino si impegna sotto gli aspetti della formazione e della missione. L’aspetto formativo è rivolto alla paziente edificazione interiore, nella convinzione che anche il contesto sociale e le stesse strutture non si edificano e non si rinnovano a favore dell’uomo e della storia se non attraverso la formazione e il rinnovamento delle coscienze. L’aspetto missionario si realizza, come servizio ecclesiale specifico, in obbedienza al mandato che la Chiesa ha ricevuto dal suo Signore.

 Il “Cenacolo”, che si ispira al Cenacolo di Gesù e alla prima comunità cristiana (cf. Statuto, art. 6), costituisce l’elemento centrale, anche metodologico, della vita e dell’attività del Movimento.

“I Cenacoli - diceva  P. Rivilli - sono il momento forte del nostro Movimento, luogo privilegiato d’incontro con la Parola di Dio e sorgente di apostolato per l’evangelizzazione del mondo”. Perciò, diamo particolare importanza alla formazione dei Cenacoli e al loro cammino.  

Dal 4 ottobre 1987  il Movimento Crociata del Vangelo ha cambiato la sua denominazione in Movimento Presenza del Vangelo.

Oggi, il Movimento Presenza del Vangelo è presente oltre che in Italia, in Albania, in Perù, in Bolivia, in Camerun, in Nigeria.

Il Fondatore, P. Placido Rivilli, il 13 dicembre del 1999 concluse la sua esistenza terrena, lasciandoci e affidandoci il prosieguo del cammino della vita e dell’attività del Movimento da lui fondato  e guidato per oltre un cinquantennio.

2. Ancora oggi è con fatica che ci rendiamo conto che P. Rivilli non è più qui a guidare il Movimento che ha fondato nel 1946, e che lo ha visto impegnato a tempo pieno, senza sosta, per le strade di questo mondo. Il tempo, che il carissimo P. Rivilli ha utilizzato come dono,  che costituiva risorsa per attingere a piene mani alla fonte della grazia, sembrava non bastargli per la passione che aveva nell’investire i talenti che aveva ricevuto e che metteva “a servizio della Parola di Dio”.

L’abbondanza di vitalità missionaria che lo caratterizzava, lo faceva correre prima di tutto con l’intuizione e la passione determinati da una convinzione profonda e radicale sul significato vitale dell’incontro con il Vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio. Certamente questo era possibile perché egli aveva carpito, al soffio dello Spirito, le risposte di vita che ci vengono dal Verbo che si è fatto carne. E’ su questi fondamenti che nacque il Movimento Presenza del Vangelo, come evento profetico, con un carisma che non è in riferimento ad un particolare  tempo o ad una particolare situazione storica, perché è per la speranza di ogni tempo e di ogni situazione.  

Una caratteristica essenziale di P. Rivilli, frate minore, era quella del gesto interiore che si manifestava come certezza e concretezza e per questo aveva la capacità di farsi comunicazione efficace, proposta. Ed era sua caratteristica anche l’intensità dell’espressione. Lo ricordiamo, quanti lo abbiamo conosciuto, quando discorreva del rapporto creazione - ricreazione! Non si trattava certamente dell’esposizione di una teoria, quanto piuttosto del come egli viveva la presenza di Dio nella realtà, nelle sue motivazioni e finalità. E chi non lo ricorda, quando pronunciava le parole “difficili” della consacrazione eucaristica? Se ne coglieva il rapporto con l’enormità del mistero. Ci è vivo il ricordo del suo entusiasmo fortemente comunicativo dinanzi ai primi incontri e il suo saper cogliere il valore anche degli incontri occasionali: negli uni e negli altri lasciava il segno, spesso risorsa di un cammino.  P. Rivilli ci ha affidato e continua ad affidarci questo Movimento che è “a servizio della Parola di Dio”, con preciso carattere formativo e missionario. Oggi siamo chiamati ad approfondire il carisma, la spiritualità, la dimensione missionaria vissuti da P. Rivilli e da lui trasfusi via via nel Movimento che ha fondato.

Per saperne di più: www.presenzadelvangelo.org

TURNO LETTORI

 
 TURNI LETTORI
 RIPRENDERANNO CON
IL NUOVO ANNO
PASTORALE
bibbia

TELENUOVA 2

tn2a

live

DIPINTI CHIESA

Schermata 2017-04-14 alle 00.37.52

ALCUNI DIPINTI DEL SOFFITTO DELLA CHIESA FOTOGRAFATI SUBITO DOPO L'ULTIMO RESTAURO

WEB RADIO

radio

altoparlante

S. Messe in diretta streaming

TN2 ONDEMAND

Tn2Miss

LA TELEVISIONE ONDEMAND

DEI MISSIONARI REDENTORISTI

INTERNI CHIESA